TRADIZIONE / TRADUZIONE / TRADIMENTO

imgp6931_2

Selected for the call for the exhibition:
Transalp. Itinerari di cultura alpina fra le valli Grana e Stura

Festival: Torino e le Alpi

With: Leonardo Ramondetti

Temporary ehxibition at:

  • Ecomuseo della Pastorizia di Pontebernardo, 1 | 28 Agosto 2015
  • Ecomuseo Terra del Castelmagno di San Pietro di Monterosso Grana, 28 Agosto | 13 Settembre 2015
  • Palazzo Bertello, Borgo San Dalmazzo, 25 Settembre

La transumanza non come fine ma come mezzo diventa occasione per interpretare il territorio. Il vocabolo, formato dal prefisso trans = attraverso e il vocabolo humus = terra, ci riporta al legame che tale pratica intrattiene con il suolo. L’intervento proposto si pone quindi come fine l’interpretazione del territorio al fine di declinare una nuova geografia. Una geografia disonesta e soggettiva che ha lo scopo di riscrivere i luoghi, scoprendo relazioni inconsuete fra oggetti, spazi e tempi differenti; osservando il territorio con l’occhio di colui che transita misurando il suolo passo dopo passo.

A tal fine in ambito dell’allestimento sono stati realizzati tre quaderni [Tradizione, Traduzione, Tradimento] ogniuno facente capo a tre vocaboli dalla comune radice trado = attraversare che, grazie punti di vista e strumenti differenti, traghettano il lettore attraverso diverse interpretazioni della pratica della transumanza e del territorio che ne è investito.
Allo stesso modo sono stati creati tre leggii per ospitare i quaderni, che reinterpretano il tema della transumanza: The Monocular Giants.

DELLA TRADIZIONE

dsc04292

La tradizione ci consegna frammenti attraverso il tempo. Al pari di un navigatore durante una traversata, l’allevatore in cammino si orienta nello spazio utilizzandoli come punti di riferimento. Cime, valli, costruzioni secolari. Un territorio che appare immutabile. Il Palinsesto.

DELLA TRADUZIONE

dsc04309

Attraversare il territorio è un atto di appropriazione e adattamento. Leggere frammenti e scorie all’interno di un vasto scenario.
Un modo diverso per leggere il palinsesto attraverso lo sguardo soggettivo e minuto di colui che transita misurando il suolo passo dopo passo. Uno sguardo dal basso che declina di una nuova geografia disonesta e soggettiva, che presta attenzione non più all’insieme ma a luoghi specifici, costruendo nuove relazioni fra oggetti spazi e tempi differenti.Cercavo la transumanza e percorrendone le orme ho trovato un territorio sommerso, un insieme di oggetti nascosti, minuti,
sottovalutati. Serendipità.

DEL TRADIMENTO

dsc04332

Seguire le orme della transumanza significa compiere un pellegrinaggio fra la molteplicità di eventi che hanno caratterizzato e ancora oggi coinvolgono le nostre valli. Questo cammino diventa occasione per stendere un filo immaginario che ambisce a riscrivere i paesaggi percorsi dalla transumanza e ancora oggi coinvolti nelle pratiche della pastorizia.

La suggestione è quella di proporre attraverso immagini delle “stazioni” che rendano esplicito tale percorso. Un sentiero che porti a riscoprire i tempi e i luoghi della transumanza.

Allo stesso tempo tali “stazioni”, giocando con elementi che incontrano sul territorio [paesaggi, costruzioni, scarti, scorie che lungo il tempo si sono sedimentate sul territorio], si fanno portavoce delle numerose storie che hanno caratterizzato le valli, mettendo in luce il rapporto fra pratiche secolari, storie e luoghi.

In tal modo la riproposizione in chiave nuova di elementi incontrati lungo il percorso, la riscrittura di altri o la rimodellazione di superfici e paesaggi diventa una riflessione sulla possibilità di raccontare la storia della transumanza aggiungendo una  stratificazione al palinsesto, e facendo emergere come tale narrazione sia da sempre intrecciata con altri racconti che in tempi e modi diversi hanno scolpito il territorio delle valli. Concrezione.

Testo dell’articolo: Leonardo Ramondetti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star